libri online

FALCO E PIUMETTA di Lara Puce

Una volta, tanto tempo fa, errava in cieli azzurri e sconfinati Falco, uno splendido uccello dallo sguardo fiero e dalle ali sempre pronte a librarsi verso la libertà. Era molto orgoglioso di sé, adorava il suo ottimismo e il suo becco adunco capace di cacciare le prede più possenti.

Tutti lo osservavano ammirati e stupiti dalla sua bravura e dalla sua fierezza. Eppure, tanta sicurezza era motivo di timore per gli altri uccelli, che spesso lo lasciavano solo per evitare il confronto.

Ma Falco aveva scoperto di non esserne troppo dispiaciuto. Si lasciava trasportare dalle correnti, sorvolava sovente luoghi meravigliosi Leggi tutto

© Christine Kaminski | Vietata la riproduzione senza consenso scritto

Tag:, , , , , ,

GNOMETTO MUSCHIO E LA LUMACA di Agnese Stagnoli

Pioveva fitto fitto. Se ne stava tutto raccolto sotto il cappello di un fungo, Muschio, un piccolo Gnomo che aveva perso la strada.

Era maggio, non faceva freddo freddo, ma la pioggia aveva portato tanta umidità e lui quel giorno aveva dimenticato di mettersi il golfino. E sì, che la mamma glielo aveva raccomandato prima di uscire, ma lui aveva visto una farfalla dai mille colori e si era lanciato a capofitto per rincorrerla nel bosco. E si era perso.

Ora aveva freddo e fame, pure il cappello di lenci aveva perso. Si strinse nelle spalle e rabbrividì. Il fungo Leggi tutto

© Christine Kaminski | Vietata la riproduzione senza consenso scritto

Tag:, , , , , ,

IL GIARDINO FATATO di M. Gabriella Di Maggio

Attorno ad un grande castello, c’era un bellissimo giardino dove i fiori e le piante prosperavano tutto l’anno ed i fiori erano una vera leccornia per gli insetti che vivevano lì.

Le acque di due fiumiciattoli scorrevano tranquille e così trasparenti da sembrare specchi in movimento… Insomma era un vero paradiso terrestre e gli abitanti del vicino borgo non osavano entrare in quel bel giardino, per non sciupare la soffice erba che faceva da tappeto.

Solo un giardiniere poteva entrare. Ogni mattina Sam, un giovane scelto dal signore del castello per la sua aria semplice e innocente, ma soprattutto perché Leggi tutto

© Christine Kaminski | Vietata la riproduzione senza consenso scritto

Tag:, , , , , ,

IL LINCHETTO di Sabrina Lombardi

Nelle terre della Garfagnana, tante sono le leggende che, nel corso del tempo, l’hanno resa più magica di quanto da sola non avrebbe potuto fare la sua splendida Natura. Così, alle classiche storie di fantasmi si accompagnano le vicende dei popoli del bosco tra i quali risalta la figura del Linchetto.

Questa buffa creatura, che i più accomunano ad un Folletto, è arcinota per la sua indole dispettosa e poco amichevole. Intendiamoci, i suoi scherzi non derivano da intenzioni cattive, ma spesso gli sfortunati che subiscono le sue “attenzioni”, si trovano a vivere situazioni paradossali e non certo piacevoli!

La Leggi tutto

© Christine Kaminski | Vietata la riproduzione senza consenso scritto

Tag:, , , , , ,

ELFO CUORE DI CRISTALLO di Francesca Petazzo

L’Elfo Cuore di Cristallo volava nel bosco, i raggi del sole lo facevano brillare di mille colori.

Incuriosito, si adagiò su un ramo d’abete ad osservare due bimbi che con i genitori stavano facendo colazione sull’erba, felici di assaporare un delizioso pic-nic in famiglia.

Unitamente, i bambini alzarono la testolina ricciuta per ammirare il panorama. Ad un tratto meravigliati, adocchiarono su un ramo una piccola sfera che cambiava continuamente colore.

Avvisarono i genitori che non diedero alla sfera importanza alcuna, supponendo che fosse un mero riflesso di luce tra gli alberi. I bimbi, bisbigliando tra di loro si dissero: «Secondo Leggi tutto

© Christine Kaminski | Vietata la riproduzione senza consenso scritto

Tag:, , , , , ,

EQUINOZIO DI PRIMAVERA di Marilena Pisano

Una mattina di marzo, ma non un giorno qualsiasi, era il mio compleanno. Sono nata il giorno dell’Equinozio di Primavera, nel momento esatto in cui sorge il sole.

Mia nonna mi ripeteva di continuo che ero speciale, poiché le bambine che nascono in quel giorno, a quell’ora, e con gli occhi verde bosco tempestato di pagliuzze dorate, hanno doti speciali!

Secondo mia madre, ero invece solo una piccola, adorabile pestifera bambina. Non le si poteva dare torto, il mio spirito birichino mi spingeva a girovagare nei boschi la mattina di buonora, anche prima di andare a scuola; avevo voglia di Leggi tutto

© Christine Kaminski | Vietata la riproduzione senza consenso scritto

Tag:, , , , , ,